Caorle: turista annega in mare, il corpo trovato sulla battigia

Soccorritori a Caorle per due annegamenti
Soccorritori a Caorle per due annegamenti
di Marco Corazza
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Giugno 2022, 19:48 - Ultimo aggiornamento: 20:24

Annega in mare a Caorle: austriaco trovato morto sulla battigia. Poco dopo i sanitari e i bagnini hanno salvato una donna tedesca sullo stesso litorale. Pomeriggio di emergenza quello di oggi, mercoledì 29 giugno, a Caorle (Venezia). La prima richiesta di soccorso è scattata alle 15 e 30 in prossimità di via dei Casoni, lungo la spiaggia di Ponente. Qui un turista austriaco di 79 anni è stato trovato riverso in acqua dai bagnini.

È stato portato a riva dagli stessi soccorritori che hanno attivato la rianimazione cardiopolmonare assieme a una infermiera del Pronto soccorso di Vicenza. Poco dopo sono arrivati di tutta fretta i sanitari del locale punto di primo intervento con i colleghi di Treviso arrivati in elicottero. Purtroppo ogni sforzo non è servito per salvare il turista. Per i sanitari del 118 non c'è stato un attimo di pausa.

Alle 16.30 sono infatti intervenuti sullo stesso litorale in prossimità della torretta 36 per una donna tedesca con sindrome da annegamento. Attivato lo stesso protocollo, la malcapitata è stata trasferita in ospedale a Portogruaro con codice rosso. Le sue condizioni sono gravi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA