Trieste, lite famigliare finisce a coltellate: giovane uccide in casa il padre

L'uomo è stato arrestato: sarebbe uno straniero

Venerdì 17 Settembre 2021
Colpisce il figlio a colpi di coltello. La tragedia è avvenuta a Trieste

Uomo ucciso a coltellate al termine di una lite famigliare: è la tragedia consumata nel primo pomeriggio in via Stuparich 14, a Trieste.  Un 25enne ha ucciso a colpi di coltello il padre di 55 anni, e non il contrario, come si credeva in un primo momento. L'omicidio dopo l'ennesimo violento litigio dentro le mura domestiche. Entrambi sono egiziani. L'uomo ucciso lavorava in un pub di Trieste.

 

Leggi anche - «Porto il cane a spasso», ma va dall'amante: la moglie scopre tutto grazie al cucciolo

 

L'uomo sarebbe stato bloccato dalle forze dell'ordine che sono intervenute sul posto, e portato via in manette. Colpita più volte con un'arma da taglio, la vittima era già deceduta quando sono arrivati i soccorsi (ambulanza, polizia e carabinieri).

 

Sul posto intanto è giunto anche il medico legale che sta compiendo un primo esame superficiale sul corpo della vittima, e la Polizia scientifica che ha avviato i rilievi. Alcuni testimoni avrebbero riferito di aver sentito chiaramente urla e i rumori tipici di una colluttazione.

Ultimo aggiornamento: 21:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA