Torino, incendio in casa: mamma si butta dal terzo piano con la figlioletta di 8 mesi, la bimba è gravissima

Venerdì 12 Giugno 2020
Incendio in casa, mamma si butta dal terzo piano con la figlioletta di 8 mesi: la bimba è gravissima

Una giovane mamma di 34 anni si è lanciata dal balcone al terzo piano di un palazzo con la sua figlioletta di 8 mesi, per sfuggire alle fiamme di un incendio che si era sviluppato nel suo palazzo: è successo alla periferia di Torino, in via Rondissone, ha riferito questa mattina il 118 presente sul posto con ambulanze medicalizzate. La bimba è in gravissime condizioni.

Leggi anche > Perugia choc, ragazza di 15 anni «violentata da un amico con cui era andata a bere»

La piccola, trasferita dal Maria Vittoria all'ospedale infantile Regina Margherita, ha avuto un arresto cardiaco in pronto soccorso e si trova ora in sala operatoria per un intervento neurochirurgico: la prognosi è riservata. Nella caduta la mamma ha riportato parecchie fratture e, trasportata in ospedale, sta per entrare in sala operatoria. Su quanto accaduto indaga la polizia. Ancora incerte le cause del rogo, al vaglio dei vigili del fuoco.
 

 

A causa delle fiamme è rimasta intossicata anche un'anziana che si trovava in appartamento vicino, ma dai primi accertamenti non risulta grave: dai primi rilievi dei vigili del fuoco, che hanno evacuato alcune persone con le autoscale, si sarebbero sviluppate da un vano ascensore del condominio. Complessivamente le famiglie evacuate sarebbero 15, quattro i piani del palazzo interessati dal fumo. 

Ultimo aggiornamento: 15:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA