Allieva innamorata del prof: foto osé nel cellulare, rischio licenziamento

Allieva innamorata del prof: foto osé nel cellulare, rischio licenziamento
di Mauro Favaro
1 Minuto di Lettura
Martedì 17 Ottobre 2017, 08:48 - Ultimo aggiornamento: 12:00

TREVISO - Un professore di un liceo della città è accusato di aver scambiato messaggini osé con una sua allieva di 16 anni. La ragazzina gli avrebbe inviato anche alcune foto hard, autoscatti che la ritrarrebbero senza veli e in pose erotiche. Il caso è esploso dopo la denuncia della madre della giovane, che una volta visti i messaggi in questione, partiti a quanto pare dallo scorso agosto, si è subito rivolta alla magistratura. Le indagini sono partite all'istante. Nei giorni scorsi gli uomini della questura hanno perquisito l'insegnante, un cinquantenne che abita nei dintorni di Treviso, ponendo sotto sequestro il suo smartphone. E ora la scuola è pronta a far anche scattare il licenziamento in tronco

LA REAZIONE
L'ufficio scolastico provinciale si è già mosso. La dirigente Barbara Sardella ha chiesto le carte alla Procura per avviare il procedimento disciplinare. Vista la gravità delle accuse, tocca direttamente dall'ex provveditorato di Treviso. «Ho già parlato con la Procura rivela Sardella appena avremo le informazioni necessarie le valuteremo e apriremo il procedimento». Nell'immediato potrebbe essere decisa la sospensione cautelare del prof. Senza cioè attendere l'esito di un eventuale processo. «Dipende dalla gravità dei fatti continua la dirigente se emergerà qualcosa di fondato, ci potrà essere la sospensione. È l'iter previsto in questi casi»...
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA