Sparatoria a Taranto, i due poliziotti feriti stanno bene: il selfie dall'ospedale col pollice all'insù

I due agenti sono stati feriti in modo non grave: uno è stato colpito di striscio a una mano, l'altro a un braccio e a un fianco

Sabato 22 Gennaio 2022
Sparatoria a Taranto, i due poliziotti feriti stanno bene: il selfie dall'ospedale col pollice all'insù

Feriti ma salvi e con il pollice alzato. Così due agenti della Questura di Taranto sono stati immortalati nei letti dell'ospedale da dove stanno superando i terribili momenti vissuti questa mattina in viale Magna Grecia a Taranto quando sono stati colpiti durante una sparatoria mentre cercavano di bloccare un uomo in fuga. Uno è stato colpito di striscio a una mano, l'altro a un braccio e a un fianco, in modo non grave. Nello scatto diffuso sul web e diventato virale, un agente ferito con la mano ingessata mostra un pollice alzato proprio per sottolineare le condizioni di salute sotto controllo.

 

Leggi anche > Entra in una concessionaria e tenta di rubare una Porsche, poi spara contro la polizia

 

A sparare Pantaleo Varallo 42enne: una raffica di colpi sul parabrezza e sul finestrino della volante sulla quale si trovavano i due agenti. Nelle immagini riprese con telefonini sia per strada dai passanti che da balconi di abitazioni del posto e postate sui social network si vede inoltre il momento in cui gli agenti scendono all'auto e uno dei poliziotti feriti si accascia a terra. Un video choc che ha generato un'ondata di preoccupazione per la salute degli agenti. Nello scatto postato in rete, i poliziotti si mostrano sereni, forse proprio per tranquillizzare i tanti in apprensione. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 22:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA