Sesso in auto nonostante il coronavirus: amanti focosi beccati e denunciati

Martedì 17 Marzo 2020
Amoreggiavano in auto nonostante il coronavirus: amanti focosi beccati e denunciati

Il pericolo coronavirus ci porta a rimanere a casa, ma non tutti ce la fanno: è il caso di due amanti particolarmente focosi, che a Milano sono stati fermati e denunciati per inosservanza del decreto dello scorso 9 marzo. Lei è una donna tunisina di 40 anni, lui un egiziano di 23.

Leggi anche > Conte su Facebook: «Italiani a testa alta, sventoliamo orgogliosi il tricolore»

I due non hanno resistito alla tentazione e si sono messi ad amoreggiare in auto, ieri pomeriggio in zona Mecenate, nel capoluogo lombardo: l'episodio è stato però notato da una pattuglia dei carabinieri, che li ha interrotti e pizzicati in flagrante. Gli amanti focosi sono stati denunciati per l'inosservanza dei provvedimenti dell'autorità, in violazione del decreto del presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA