Sirya muore a 18 anni, tragedia la notte di Halloween. Il suo liceo su Fb: «Fai buon viaggio tra gli angeli»

Venerdì 1 Novembre 2019
Sirya muore a 18 anni, tragedia la notte di Halloween. Il suo liceo su Fb: «Fai buon viaggio tra gli angeli»

Schianto e tragedia in Salento nella notte di Halloween: Sirya Fanciullo, una ragazza di 18 anni residente a Presicce, è morta in un tragico incidente d'auto la notte scorsa. La ragazza era a bordo di una utilitaria, una Renault Clio, che si è schiantata contro un muro: alla guida c'era il fidanzato 27enne, che è rimasto gravemente ferito. Con loro viaggiavano anche due sorelle della 18enne, ferite anche loro in modo grave.

Leggi anche > Sposa cade sul marciapiede dissestato e si rompe le caviglie: matrimonio saltato

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri, intorno alla mezzanotte, sulla strada statale 275, nel tratto tra Alessano e Lucugnano: l'auto è uscita fuori strada e ha impattato contro il muro perimetrale della Ferramenta Bennardi, su un lato della carreggiata.
 

 

I sanitari hanno trasportato la giovane in ospedale ma non c'è stato nulla da fare. I tre feriti sono stati ricoverati in prognosi riservata all'Ospedale 'Vito Fazzi' di Lecce. Sono risultati tutti negativi agli accertamenti tossicologici e all'alcol test. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Tricase e diverse ambulanze del 118. 

IL DOLORE DELLA SCUOLA Il Liceo Girolamo Comi di Tricase, la scuola che Sirya frequentava, sulla sua pagina Facebook ha voluto rendere omaggio alla 18enne morta: 
«Una notizia terribile ha intristito la giornata di Ognissanti per tutta la comunità salentina ma un vero colpo al cuore per il Liceo - si legge nel post - Una Halloween night tragica che ci lascia un profondo dolore per la scomparsa di Siria e una grande apprensione per la sorella Giada Fanciullo, anch’ella nostra studentessa della Terza Al del Liceo Linguistico, ricoverata in codice rosso con gravi traumi».
 

«Tutta la comunità scolastica del Comi è vicina alla 5BL di Siria e anche alla 3AL di Giada, ai compagni di classe ,ai docenti che ogni giorno hanno condiviso tante emozioni. Gli studenti e i docenti sono affranti dal dolore e io stessa non riesco a capacitarmi che sia accaduta una cosa così terribile. Siria aveva una personalità forte, spiccata, un aspetto moderno e aperto alla Vita, una visione del proprio futuro proiettata a realizzare i suoi talenti e le sue vocazioni. Non potrà essere più cosi’, purtroppo», continua il post. «Ciao Siria, ci mancherai. Fai Buon viaggio tra gli Angeli»

Ultimo aggiornamento: 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA