Si sente male in Spagna e torna con la nave, studente muore nella cabina a soli 19 anni

Sabato 11 Aprile 2020
Carlo Bartoli
Accusa un malore mentre è nella cabina della nave, in viaggio verso l’Italia. È morto così, all’improvviso, mentre era di ritorno dalla Spagna, Carlo Bartoli, diciannovenne portorecanatese. Il padre, invano, lo ha atteso a Genova. Dall’imbarcazione tutti scendevano tranne lui: era già senza vita nella camera della nave.
L’altro ieri il diciannovenne portorecanatese si era imbarcato su una nave dalla Spagna per raggiungere l’Italia. Durante il viaggio, in mare aperto, la tragedia. Nel pomeriggio di ieri, mentre si trovava da solo all’interno della sua cabina, Carlo ha accusato un malore che, purtroppo, si è rivelato fatale. A trovarlo senza vita sono stati il padre, il personale dell’imbarcazione e la polizia.
La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di ieri e la notizia si è subito diffusa in tutta Porto Recanati, dove la famiglia di Carlo Bartoli è molto conosciuta. Suo nonno aveva fondato uno storico bar pasticceria in centro, nella città rivierasca. E la morte improvvisa del ragazzo, studente, ha scosso profondamente tutta la comunità. 
  Ultimo aggiornamento: 09:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA