Niente affitto ad una ragazza italiana di colore: «Siamo razzisti e fascisti, viva l'Italia»

Martedì 2 Aprile 2019
Niente affitto ad una ragazza di colore: «Siamo razzisti e fascisti». Ma lei è italiana
Niente stanza in affitto ad una ragazza di colore: il perché? Proprio il colore della sua pelle. È successo a Pisa, come racconta Il Tirreno, ad una giovane che ha papà italiano (livornese) e mamma originaria dell’Uganda. La ragazza, neo abilitata in Medicina, stava cercando una stanza a Pisa e ha risposto ad un annuncio su Facebook che era però rivolto solo a cittadini italiani: con ironia aveva detto alla affittuaria di essere «italiana e figlia di genitori italiani, ma un po’ scuretta».

Chi è Said Machaouat: il marocchino che ha ucciso Stefano Leo, dai kebab alla depressione

Ironia che però la donna dell’annuncio non ha colto: prima le ha detto che l’annuncio non era per studenti («Ma io sono un medico, non una studentessa», risponde la giovane), poi sbotta: «Non rompere i coglioni alla gente perché qua siamo italiani razzisti e fascisti se lo vuoi sapere!», la sua risposta, seguita da un «Viva l’Italia!».



Intervistata poi dal Tirreno, la giovane ha spiegato di aver risposto all’annuncio, rivolto solo agli italiani, «per me stessa: quando leggi di case agli italiani ciò che pensi è che vogliano affittare solo ai bianchi». Gli screenshot della pagina, la ragazza li ha poi postati sullo stesso gruppo su cui aveva trovato l'annuncio di affitto, raccogliendo solidarietà ed inviti a denunciare l'affittuaria.
Ultimo aggiornamento: 14:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA