Nicola, 31 anni, muore mentre è al lavoro: «Un malore improvviso». Era appena diventato papà

L'uomo aveva avuto da poco una bambina. Era un tecnico della Fincimec spa

Sabato 16 Ottobre 2021
Nicola Zorzetto dal suo profilo Instagram

È stato stroncato all'improvviso probabilmente da un arresto cardiaco. Così ha perso la vita Nicola Zorzetto, appena trentun anni, mentre era al lavoro: stava facendo una manutenzione alla Fis di Lonigo (Vicenza). Era un tecnico della Fincimec spa. Il suo cuore ha ceduto e il giovane papà, che con la sua compagna aveva avuto da poco una bambina, è crollato a terra.

 

 

Inutili i primi soccorsi prestati dagli altri lavoratori, così come la corsa dei sanitari del Suem 118. Zorzetto è stato trasportato in ospedale ad Arzignano ma per lui non c’era più nulla da fare. Sconvolta la comunità di Altavilla, dove viveva con la sua famiglia. Dai suoi profili social emerge un giovane solare, orgoglioso della sua bimba, amante delle passeggiate in montagna, dei viaggi e della motocicletta. I funerali si svolgeranno a Montecchio Maggiore, città di cui era originario.

 

Nicola Zorzetti dal suo profilo Facebook. Nel titolo, da Instagram

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA