Pauroso incidente sull'A1: camion e auto coinvolti, due morti. Italia spezzata in due per ore

Gravissimo incidente sul tratto tra Umbria e Toscana dell'Autosole: due vittime e traffico nel caos

Pauroso incidente sull'A1: camion e auto coinvolti, due morti. Italia spezzata in due per ore
3 Minuti di Lettura
Venerdì 17 Giugno 2022, 18:50 - Ultimo aggiornamento: 18 Giugno, 14:26

Sono due donne che viaggiavano a bordo di un'auto le vittime dell'incidente avvenuto lungo l'Autosole tra Umbria e Toscana, sulla carreggiata nord tra Fabro e Chiusi. In base a una prima ricostruzione della polizia stradale si è trattato di un tamponamento tra automezzi pesanti con coinvolgimento di alcune vetture. Non ancora precisato il numero dei feriti. Due di questi, in condizioni apparentemente gravi, sono stati trasportati presso all'ospedale di Siena con eliambulanza.

Terribile schianto tra due moto: morti due centauri

Erano a bordo di una Fiat Panda le due trentacinquenni originarie del Lazio morte nell'incidente avvenuto tra Fabro e Chiusi nel tratto dell'Autosole al confine tra Umbria e Toscana dove in quel momento diversi mezzi erano incolonnati. Secondo quanto ricostruito finora dalla polizia stradale l'auto è stata tamponata da un tir finendo a sua volta su una Grande Punto. Si è quindi innescato un tamponamento a catena che ha coinvolto altri due autocarri e alcune vetture che erano ferme sulla corsia di sorpasso. I feriti sarebbero otto ma gli accertamenti sono ancora in corso

TRAFFICO PARALIZZATO IN AUTOSTRADA

Sul posto è giunta la polizia stradale con i comandanti della sezione di Terni, Luciana Giorgi, e della sottosezione di Orvieto, Stefano Spagnoli. Gli investigatori hanno ricostruito per tutto il pomeriggio la dinamica dell'incidente con il coordinamento del procuratore della Repubblica di Siena Nicola Marini e del sostituto Niccolo Ludovici. La parte dei soccorsi sanitari è stata invece coordinata dalla centrale operativa del 118 dell'Umbria. Appena scattato l'allarme verso il luogo dell'incidente sono state inviate ambulanze da Fabro, Orvieto e Città della Pieve. Si è alzata in volo anche un'eliambulanza, da Grosseto, che ha trasportato all'ospedale di Siena due uomini, di 38 e 42 anni. Massiccio è stato l'intervento anche dei vigili del fuoco con squadre partite da Orvieto, Siena e Perugia che hanno estratto diversi dei feriti dalle lamiere. Inevitabili le ripercussioni sul traffico. Rimasto a bloccato per diverso tempo sulla carreggiata verso Firenze e riaperto in serata. La circolazione è risultata rallentata anche verso sud con una coda che ha raggiunto i 16 chilometri tra Valdichiana e Fabro ma poi la situazione è progressivamente migliorata. Sul posto una task force della Direzione di Tronco di Firenze di Autostrade.

È stato riaperto poco dopo le ore 19.30 di venerdì il tratto compreso tra Fabro e Chiusi, in direzione Firenze sull'autostrada del Sole che era stato chiuso a causa di un incidente, avvenuto all'altezza del chilometro 414. Lo ha reso noto Autostrade per l'Italia. Sul luogo dell'incidente è intervenuta anche una task force della Direzione di tronco di Firenze con 19 mezzi. Nel tratto interessato il traffico transita su tutte le corsie disponibili. Vengono comunque segnalati 15 chilometri di coda in diminuzione in direzione Roma. Per le lunghe percorrenze, agli utenti diretti verso Firenze Autostrade consiglia di uscire ad Orte, percorrere il raccordo Perugia-Bettole per rientrare in A1 a Valdichiana. Per quelli diretti verso Roma, l'indicazione è uscire a Valdichiana, percorrere il raccordo Perugia-Bettole per rientrare in A1 ad Orte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA