Savona, sequestrati 868 monopattini: erano stati classificati come “giocattoli”

Mercoledì 22 Settembre 2021
C'erano 434 cartoni, contenenti 2 monopattini ciascuno e nessuna etichetta sugli imballaggi che descrivesse l'origine della merce

Sequestrati nel Porto di Vado Ligure (Savona), 868 monopattini provenienti dalla Cina e impropriamente classificati come 'giocattoli'. Il sequestro è avvenuto durante un'operazione di bonifica da parte dei funzionari dell'Agenzia dei Monopoli e dogane.

 

Leggi anche - Benzina, è stangata: un pieno costerà undici euro in più

 

In tutto c'erano 434 cartoni, contenenti 2 monopattini ciascuno, all'interno di un container. Sugli imballaggi e sull'etichettatura non era riportata alcuna indicazione reale sull'origine della merce, ma le informazioni a corredo dei singoli monopattini avrebbero indotto il consumatore a ritenerli di fattura europea. 
L'Adm ha segnalato il fatto all'Autorità giudiziaria ipotizzando la violazione della norma che punisce la commercializzazione di prodotti industriali (oltre che di opere dell'ingegno) recanti marchi o segni distintivi fallaci e dell'accordo di Madrid sulla repressione delle false indicazioni di provenienza delle merci. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA