Appicca il fuoco in casa con una tanica di benzina: palazzo in fiamme, 20 feriti. «Due sono gravi»

Giovedì 22 Luglio 2021
Appicca il fuoco in casa con una tanica di benzina: palazzo in fiamme, 20 feriti. «Due sono gravi»

Inferno a Modena dove una palazzina di via Emilia Ovest è andata a fuoco a causa di un incendio di origine dolosa. Il bilancio è scioccante: 18 persone portate in ospedale per accertamenti, altre due trasferite ai centri ustioni di Parma e Verona. Il rogo si è sviluppato poco prima della mezzanotte: i due portati ai centri ustioni sono in condizioni gravi, mentre non preoccupano le condizioni degli altri 18, portati negli ospedali di Baggiovara e Sassuolo e al Policlinico di Modena, intossicati dal fumo.

 

Altre 11 persone sono state visitate e trattate sul posto dal personale del 118. Secondo quanto scrive il Corriere della Sera, l'incendio sarebbe stato appiccato da un residente, un uomo che in preda a un raptus ha preso una tanica di benzina da dieci litri e l'ha svuotata nel suo appartamento, per poi dare fuoco. Sul posto sono intervenuti la polizia, la polizia locale, i vigili del fuoco e il 118. I residenti nel palazzo sono stati sorpresi dalle fiamme e dal fumo mentre dormivano: da chiarire il movente del gesto da parte dell'uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA