Meteo, le previsioni del weekend: fine settimana da brividi, freddo e neve anche in collina

L'aria artica proveniente dall'Europa centrale condizionerà del weekend su molte regioni d'Italia

Venerdì 26 Novembre 2021
Meteo, weekend da brividi: freddo e neve anche in collina

Ancora una giornata di maltempo e aria artica su tutto il Paese. In Italia, dopo il passaggio della perturbazione di giovedì, una forte corrente d'aria artica, proveniente dall'Europa centro settentrionale, raggiungerà nel weekend l'Italia. 

 

Leggi anche > Meteo, torna il maltempo: in arrivo nubifragi e freddo artico. Ecco dove

 

Secondo quanto riferito da 3BMeteo, il meteo per sabato 26 novembre, vedrà schiarite su pianura piemontese e Ponente Ligure, ma anche su bassa Val Padana e Romagna, addensamenti sul resto del nord con piogge e rovesci sparsi più frequenti sul Triveneto in temporanea attenuazione in giornata e in ripresa la sera. Neve sulle Alpi dai 600/800m, in calo la sera a tratti fin sui fondovalle.

 

Nuvoloso anche sulle regioni tirreniche con rovesci intermittenti alternati a qualche schiarita, ma con fenomeni in nuova intensificazione entro sera tra Lazio e Calabria, anche temporaleschi e di forte intensità, localmente associati a grandine. Addensamenti e rovesci anche in Sardegna, specie occidentale, e in Sicilia, specie settentrionale, maggiori aperture e più asciutto sul versante adriatico salvo qualche pioggia in Puglia. Neve sull'Appennino centro-settentrionale dai 1100/1300m. Venti forti tra ovest e sudovest con mareggiate sulle coste sarde occidentali, tirreniche e su quelle ovest della Sicilia. Temperature in lieve calo.

 

Domenica, invece, ampie schiarite su gran parte del nord salvo addensamenti su Veneto e Friuli VG con qualche pioggia più frequente la sera. Addensamenti in intensificazione anche sulle Alpi centro-occidentali con deboli nevicate ma a quote molto basse, anche di fondovalle. Ancora instabile sulle regioni tirreniche con rovesci e temporali ad inizio giornata sul settore centro-meridionale, in temporanea attenuazione in giornata ma in nuova intensificazione verso sera, specie tra Lazio e Calabria dove sono attesi temporali, anche con grandine. Instabile inoltre su ovest Sardegna e nord Sicilia con rovesci sparsi, schiarite sulle regioni adriatiche salvo qualche rovescio ad inizio giornata sulle Marche. Neve sull'Appennino già dai 300/500m su quello centro-settentrionale, in calo fino a 600m su quello meridionale. Venti forti occidentali con mareggiate sulle coste tirreniche e su quelle occidentali delle isole maggiori. Temperature in calo. Per la tendenza per la prossima settimana clicca qui.

 

Allerta gialla prevista su Roma. sarà ancora un giorno difficile per i romani con tra traffico in tilt, allagamenti e disagi dovuti ai temporali. I problemi meteorologici saranno due: la pioggia, che si abbatterà sulla Capitale dalla tarda mattinata di domani e fino alla serata, e il vento, con raffiche di burrasca forte sulle coste e sulle montagne della regione. Nella capitale sono previste forti piogge a partire dalla tarda mattinata di oggi e nel corso del pomeriggio e della serata. Anche il fine settimana sarà purtroppo segnato dal maltempo. La giornata di oggi si annuncia difficile per i romani per quanto riguarda il traffico e la viabilità e per quanto riguarda il rischio di allagamenti.

 

 

Ultimo aggiornamento: 11:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA