Mauro da Mantova ricoverato in terapia intensiva per Covid: in radio si vantava di aver “infettato” un supermercato

A darne conferma Giuseppe Cruciani: «Ho avuto modo di sentirlo nei giorni scorsi e si capiva dalla voce che stava malissimo»

Venerdì 10 Dicembre 2021
Mauro da Mantova ricoverato in terapia intensiva per Covid: in radio si vantava di aver infettato un supermercato

Convinto sostenitore delle teorie no vax, non molti giorni fa in diretta a La Zanzara Maurizio Buratti, meglio conosciuto come Mauro da Mantova, aveva detto di essere stato in un supermercato poco distante da Milano con 38 di febbre, vantandosi, in un certo senso, di essere un potenziale untore. Ora il carrozziere di Curtatone, colpito da covid, come riporta il Corriere Veneto, è ricoverato in terapia sub-intensiva all’ospedale di Borgo Trento di Verona. E le sue condizioni sono gravemente peggiorate. 

 

 

Mauro da Mantova ricoverato, l'annuncio di Cruciani

A darne conferma è stato il conduttore della trasmissione, Giuseppe Cruciani: «Ho avuto modo di sentirlo nei giorni scorsi e si capiva dalla voce che stava malissimo», ha detto. Nonostante i sintomi e gli affanni, Buratti non aveva nessuna intenzione di chiamare  - "comunisti", secondo lui. Per convincerlo è dovuto intervenire lo stesso Cruciani, assieme a tanti ascoltatori affezionati oramai al personaggio. Mauro da Mantova è infatti sempre stato un no vax duro e puro, ha partecipato alle proteste contro il vaccino e contro il green pass per "difendere la Costituzione".

 

 

«I medici dicono che la situazione è molto grave e che non reagisce alla terapia», ha poi spiegato Cruciani. «Mi hanno diagnosticato la polmonite bilaterale, pare sia Covid», aveva raccontato con la voce affaticata in un messaggio registrato e inviato sempre alla Zanzara. E sulla scelta di presentarsi in ospedale a Verona aveva detto: A Mantova non mi fido… lì ci sono i comunisti”. A Mauro da Mantova è arrivata anche la vicinanza di David Parenzo, fiero oppositore durante i suoi interventi in trasmissione.

Ultimo aggiornamento: 16:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA