Matrimoni con il Covid: green pass, tamponi e mascherine. Tutte le regole per sposarsi in pandemia

Giovedì 17 Giugno 2021 di Valeria Arnaldi

Mascherine e distanziamento, ma anche green pass. La stagione dei matrimoni è ripartita da appena due giorni ma, tra nozze slittate ed altre fissate per quest’anno, è già pressoché impossibile trovare una data nei fine settimana per dire il sospirato sì. Nonostante le regole.

 

Matrimoni con il covid, il wedding planner: «Tra test e certificati tanti invitati spariscono»

 

INVITATI. Nessun limite massimo per gli ospiti, fatta eccezione per il rispetto del distanziamento. A “dettare” il numero degli invitati, di fatto, saranno spazi e distanze. Si consigliano location all’aperto, ma non sono obbligatorie. Quelle al chiuso però vanno areate frequentemente.

GREEN PASS. Tutte le persone presenti alla cerimonia, sposi inclusi, dovranno avere l’apposito certificato che attesta la vaccinazione - è sufficiente la prima dose, purché effettuata da almeno quindici giorni - o la guarigione dal Covid. In mancanza di tale documentazione sarà necessario l’esito negativo di un tampone effettuato entro le 48 ore precedenti al ricevimento.

MASCHERINA. La mascherina, di tipo chirurgico o superiore, potrà essere tolta solo al tavolo. Sarà quindi mantenuta nelle foto con gli invitati. E sono confermati anche distanziamento - almeno un metro tra gli ospiti, due tra i tavoli - e igienizzazione, senza dimenticare la misurazione della temperatura all’ingresso: dovrà essere inferiore ai 37,5 gradi. Ovviamente, pure tutto il personale dovrà indossare le mascherine.

BUFFET. No ai buffet intesi in senso tradizionale. Insomma, non ci si potrà servire da soli. Sarà il personale, nel pieno rispetto delle distanze, a occuparsi del servizio. No anche ai confetti sfusi presi da un cesto comune, si torna alle bomboniere che saranno consegnate dagli sposi agli invitati, naturalmente, dopo aver igienizzato le mani.

INTRATTENIMENTO. La questione del ballo è complessa. All’esterno si potrà ballare, all’interno sono ammessi solo balli organizzati. Sempre con misura, però, nel pieno senso del termine. Lontani ma felici.

Ultimo aggiornamento: 18 Giugno, 13:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA