Mascherine al chiuso, quando diremo addio all'obbligo? Gli scenari per il futuro, cosa può succedere

Mascherine al chiuso, addio obbligo da aprile? Non è detto: le ultime novità
Mascherine al chiuso, addio obbligo da aprile? Non è detto: le ultime novità
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Febbraio 2022, 10:37 - Ultimo aggiornamento: 11:53

Mascherine al chiuso addio dal 31 marzo? Non c'è alcun automatismo che possa definire da ora la decadenza dell'obbligo dell'uso delle mascherine a partire dal primo aprile, ovvero successivamente alla eventuale fine dello stato di emergenza. Tutto dipenderà dall'andamento del quadro epidemiologico. È l'ultima novità che si apprende da fonti qualificate di governo che ipotizzano l'utilizzo dei dispositivi di protezione anche dopo il 31 marzo.

Mascherine addio: da venerdì stop all'aperto. E anche il Green pass ha i giorni contati

 

L'ordinanza 

L'ordinanza firmata ieri dal ministro della Salute, Roberto Speranza, elimina la necessità di indossare le mascherine all’aperto già da venerdì, ma pone come limite al chiuso proprio l’ultimo giorno del prossimo mese. Secondo l'ordinanza dal primo aprile scade l’imposizione dei dispositivi di protezione all’interno di un bar, di un cinema o della metropolitana. Con lo stato di emergenza che finisce il 31 marzo l’ordinanza non può andare oltre e si rinvia dunque la decisione con una nuova valutazione tra un mese e mezzo. Ma ci sono tre scenari: proroga generale di obbligo di mascherina per tutte le attività al chiuso, obbligo di mascherina solo per alcuni luoghi a rischio (ad esempio bus e metro), stop definitivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA