Carabiniere ucciso, Vittorio Sgarbi dedica a Sutri una via a Mario Cerciello Rega: «La cerimonia a settembre»

Vittorio Sgarbi ha annunciato sui suoi profili social che dedicherà una via della cittadina di cui è sindaco a Mario Cerciello Rega, il vice brigadiere dell'Arma dei Carabinieri ucciso con 11 coltellate nella notte tra il 25 e il 26 luglio a Roma.

il padre di Elder Lee sbarca a Fiumicino: «Voglio vedere mio figlio»

«Al carabiniere Mario Cerciello Rega una via a Sutri. Via libera dal prefetto di Viterbo Giovanni Bruno», si legge nel tweet del critico d'arte. Sutri è un piccolo comune della Tuscia e Sgarbi ha aggiunto che la cerimonia si terrà a settembre.
 

 La decisione è maturata alcuni giorni fa «ma solo oggi - spiega Sgarbi che ha prima voluto confrontarsi con l'Ufficio Territoriale del Governo - possiamo darne notizia dopo avere avuto l'approvazione del prefetto di Viterbo Giovanni Bruno».  «Inviteremo i familiari - conclude Sgarbi - e i vertici dell'Arma».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 31 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento: 21:41
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti