Padova, Lisa Marcato vittima di cancro a 32 anni. Prima di morire due desideri: sposarsi e battezzare la figlia

Quando ha cominciato a seguire le cure, è emerso che la malattia era in uno stadio avanzato

Venerdì 12 Novembre 2021
A soli 32 anni, Lisa è morta per un tumore all'intestino. Gli ultimi desideri erano quelli di sposarsi con Daniele e battezzare la figlia di un anno

Una vita spezzata dal tumore. L'ennesima. È la tragedia che ha colpito Lisa Marcato, una giovane mamma padovana di 32 anni, che ha perso la sua battaglia contro il tumore all'intestino per cui lottava da sei mesi. Gli ultimi sorrisi li ha consumati realizzando i sogni che aveva espresso quando ha saputo di avere pochi giorni di vita: il matrimonio col compagno Daniele, con cui viveva a Camposampiero, e il battesimo alla sua bambina di un anno. Accerchiata da familiari e amici, venerdì scorso Lisa ha giurato amore eterno al suo Daniele e la mattina successiva ha assistito al battesimo della figlia. Dopo cinque giorni è morta.

 

Leggi anche - Giampiero Galeazzi, perché è morto: la malattia di cui soffriva e la rivelazione sul diabete

 

 

 

«Anche in quegli ultimi istanti hai voluto realizzare i tuoi desideri, sono felice di esserti stata accanto in questi momenti anche se a volte mi cacciavi via perché non volevi vedere nessuno e volevi stare al buio» ha scritto Gaia, la sorella gemella di Lisa in un lungo post su Facebook.

Quando ha cominciato a seguire le cure, è emerso che la malattia era in uno stadio avanzato, ma nessuno credeva che la mamma 32enne potesse andare via così presto. Ogni terapia si è rivelata inutile e l'aggravarsi della malattia ha spinto la famiglia a trasferirsi nella casa dei genitori di Lisa a Trebaseleghe (Padova) per l'assistenza quotidiana.


«Lisa ha lottato con tutte le sue forze, ne aveva tante, purtroppo non è bastato» ha raccontato il compagno di una vita al Mattino di Padova, rivelando: «Non avevamo neanche l’idea dei sposarci ma vista la malattia, i suoi ultimi desideri sono stati questi e ho voluto esaudirli. Siamo riusciti ad organizzare tutto in pochi giorni, abbiamo cominciato martedì». 

Ultimo aggiornamento: 22:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA