Laura Ziliani, indagato anche il fidanzato di una delle due figlie: continua il mistero sulla sua scomparsa

Giovedì 1 Luglio 2021
Laura Ziliani, indagato anche il fidanzato di una delle due figlie: continua il mistero sulla sua scomparsa

Contnuano le indagini sulla scomparsa di Laura Ziliani, l'ex vigilessa scomparsa lo scorso 8 maggio di Temù, in Alta Vallecamonica. Oltre a due delle tre figlie della donna, ora nel registro degli indagati è stato iscritto anche il compagno di una delle due. Si indaga per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

 

 

La figlia maggiore della donna indagata ha 27 anni e ad essere coinvolto nel caso sarebbe proprio il suo fidanzato insieme alla sorella più piccola che ha appena 19 anni. La donna è scomparsa da più di un mese, quando è uscita di casa per fare un giro tra le sue montagne senza più fare ritorno a casa. A lanciare l'allerta sono state proprio le due ragazze ma per i giudici ci sarebbero troppe incongruenze nelle loro testimonianze. 

 

Il 23 maggio un escursionista trovò una scarpa vicino al torrente che passa da Temù, facendo così ripartire le operazioni. Una delle due figlie avrebbe fin da subito affermato che appartenesse alla madre mentre l'altra era apparsa dubbiosa. Il telefono della donna è stato poi trovato tra i cuscini del divano diversi giorni dopo. Non si esclude però nemmeno l'ipotesi dell'incidente in montagna o la possibilità che possa essere rimasta vittima di qualcuno incontrato lungo il sentiero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA