Matteo, calciatore 15enne, muore sotto gli occhi della madre durante l'allenamento

Il ragazzo è stato sottoposto per almeno una ventina di minuti a un massaggio cardiaco

Giovedì 3 Marzo 2022
E' morto su un campo di calcio Matteo, 15 anni, vittima di un attacco cardiaco

La passione per il calcio e un vita che si spezza a soli 15 anni. Tragedia questo pomeriggio a Priverno, centro in provincia di Latina, dove un giovane calciatore è morto nel corso dell'allenamento con la squadra under 15. Un dramma avvenuto sotto gli occhi della madre che come ogni giovedì aveva accompagnato il figlio sul campo San Lorenzo. 

 

Pordenone, investita e scaraventata in un campo mentre fa jogging: morta 44enne

 

La seduta di allenamento stava proseguendo in modo tranquillo ma in pochi istanti la situazione è tragicamente cambiata. Matteo Pietrosanti, residente a Bassiano, mentre correva sul terreno di gioco si è improvvisamente accasciato. È crollato a terra davanti agli occhi terrorizzati dei compagni di squadra e dell'allenatore che hanno immediatamente capito che la situazione era critica. Così come la madre del ragazzo che ha allertato i soccorsi assieme alle altre persone che erano lì.

 

Sul posto sono giunti i carabinieri del comando provinciale di Latina e il personale del 118. I sanitari per circa venti minuti hanno praticato al giovane calciatore un massaggio cardiaco nel tentativo di salvargli la vita ma è stato tutto inutile: Matteo è morto forse a causa di un arresto cardiocircolatorio. La salma del ragazzo sarà comunque messa a disposizione dell'autorità giudiziaria e con ogni probabilità verrà disposta un'autopsia per cercare di fare chiarezza sulle cause di questa tragica morte. 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 4 Marzo, 22:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA