Johnny lo Zingaro arrestato: l'ultima volta preso a Taverne D'Arbia dopo la seconda fuga

Lunedì 7 Settembre 2020
Johnny lo zingaro, l'ultimo arresto nel 2017: fu una fuga per amore con la donna della sua vita

Negli anni '70 e '80 terrorizzò Roma, ieri è evaso ancora per l'ennesima volta: Johnny lo Zingaro, all'anagrafe Giuseppe Mastini, doveva far rientro in carcere a Sassari dopo un permesso ma non si è presentato. L'ultima fuga con arresto risale a tre anni fa, estate 2017, quando l'ergastolano (in semilibertà) dopo aver lasciato il carcere di Fossano non si presentò al lavoro a Cairo Montenotte, nel savonese: una fuga che durò un mese, dal 30 giugno al 25 luglio quando fu ripreso in Toscana.

Leggi anche > L'ennesima fuga del bandito che terrorizzò Roma

UNA FUGA PER AMORE Quell’evasione, raccontarono i giornali in quelle settimane, fu una fuga per amore: dopo 30 anni in cui era rimasto in carcere senza provare a scappare, Mastini aveva incontrato durante un permesso alcuni vecchi amici a cui aveva chiesto di una sua vecchia fiamma, Giovanna Truzzi, che si trovava in Toscana, agli arresti domiciliari a casa. Così ‘lo Zingaro’ organizzò la fuga di entrambi, dopo averla sentita telefonicamente: “Ti ricordi di me?”, le avrebbe chiesto. “Non ti ho mai dimenticato”, la risposta della donna, madre di 4 figli, a cui avrebbe poi lasciato un biglietto dopo la fuga. “Scusate, scappo con l’amore della mia vita”, il contenuto, come scriveva Repubblica in quel luglio del 2017.

Dopo che Mastini si rese irreperibile a giugno, la polizia iniziò ad indagare e notò che c’era un numero di telefono, quello di Giovanna appunto, a cui dal carcere chiamava spesso: dopo la fuga, quel numero non era più attivo. Fare 2+2 non fu difficile per gli inquirenti, che nel giro di poche settimane riuscirono - con lo stratagemma di due agenti che si spacciarono per venditori di materassi - a trovare i due piccioncini in fuga, e a riarrestare Johnny lo Zingaro a Taverne d'Arbia, Siena. Lui e Giovanna, innamorati dopo decenni in cui non si erano mai visti, erano a casa della sorella di lei.

Ultimo aggiornamento: 10:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA