Isabella Noventa: le ossa trovate in spiaggia ad agosto non sono le sue

Martedì 8 Ottobre 2019
Isabella Noventa: le ossa trovate in spiaggia ad agosto non sono le sue

Non sono di Isabella Noventa, la segretaria di Albignasego (Padova) che sarebbe stata uccisa da Freddy e Debora Sorgano con la complicità di Manuela Cacco, le ossa rinvenute sulla spiaggia dell'isola di Albarella (Rovigo) lo scorso agosto. È quanto emerge dalle prime risultanze degli accertamenti sui reperti compiuti dal medico legale Lorenzo Marinelli di Ferrara, su incarico del pm Sabrina Duò di Rovigo.

Leggi anche > Isabella Noventa, la villa del delitto venduta. L'acquirente scoppia in lacrime: «Per me è un sogno»

Appare certo che solamente la mandibola con due denti ritrovata il 20 agosto è umana, mentre sono animali tutte le ossa raccolte nei giorni successivi. La mandibola, in ogni caso, apparteneva ad un uomo adulto ma ancora giovane morto diversi anni fa. Il prossimo passaggio sarà l'estrazione del dna da uno dei due denti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA