Caorle: infarto al mare, 59enne muore tra le braccia del cognato

Giovedì 17 Giugno 2021 di Marco Corazza
Infarto alla Brussa di Caorle

Un infarto mentre si trovava alla Brussa di Caorle (Venezia), per un 59enne di San Giorgio di Nogaro non c'è niente da fare. L'uomo è deceduto questa mattina poco dopo le 10 tra le braccia del cognato che ha cercato di salvarlo. I due erano partiti da San Giorgio per passare una giornata di relax alla Brussa di Caorle, la meravigliosa località naturalistica a due passi da Bibione.


All'improvviso il 59enne ha accusato un malore, accasciandosi a terra. Il cognato ha cercato di soccorrerlo, allertando anche il 118. Purtroppo i sanitari non hanno potuto fare nulla per salvare la vita del friulano. Sul posto sono poi intervenuti i carabinieri di Villanova di Fossalta di Portogruaro per gli accertamenti di rito.

Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA