Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incidente nella notte, morti fratello e sorella: Gianluca aveva 25 anni, Debora 28. Grave uno dei due amici

Incidente nella notte, morti fratello e sorella: avevano 25 e 28 anni. Feriti altri due amici
Incidente nella notte, morti fratello e sorella: avevano 25 e 28 anni. Feriti altri due amici
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Novembre 2021, 09:54 - Ultimo aggiornamento: 14:06

Dramma in Puglia dove due fratelli, un ragazzo e una ragazza di 25 e 28 anni, sono morti e due loro amici sono rimasti feriti in un tragico incidente stradale avvenuto nella notte sulla Strada Provinciale tra Castellana Grotte e Turi, in provincia di Bari. Lo schianto è avvenuto intorno alle 3. Le vittime si chiamavano Gianluca e Debora Pontrelli.

Leggi anche > Schianto in suv contro il tir contromano: grave procuratore di ciclismo

A quanto si apprende, l'auto a bordo della quale viaggiavano i quattro giovani, una Bmw S1, sarebbe finita fuori strada abbattendo il guard rail, sbattendo contro un albero di ulivo e ribaltandosi più volte. I due fratelli deceduti erano sul sedile posteriore. Sono rimasti feriti gli altri due giovani, l'amico alla guida e il passeggero accanto, trasportati in ospedale: si tratta di un 24enne e di un 25enne. Le condizioni di quest'ultimo, in prognosi riservata, sarebbero particolarmente gravi. 

Ad una curva il conducente, sul quale si attende l'esito delle analisi sull'eventuale uso di alcol o droga, avrebbe perso il controllo del mezzo, che probabilmente viaggiava a velocità sostenuta. Sulla ricostruzione dell'incidente sono al lavoro i carabinieri, coordinati dalla Procura di Bari. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco per estrarre i corpi delle vittime dall'abitacolo. Sull'episodio la Procura di Bari, con la pm di turno Angela Maria Morea, ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di reato di omicidio stradale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA