Terni, brucia azienda di trattamento rifiuti: nube nera sulla città,​ chiuse tutte le scuole

L'incendio alla Ferrocart
L'incendio alla Ferrocart
2 Minuti di Lettura
Domenica 20 Febbraio 2022, 22:22 - Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio, 13:09

Un incendio è divampato alla Ferrocart, azienda di trattamento rifiuti della zona industriale di Maratta, a Terni. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale. L'incendio ha prodotto una densa e alta colonna di fumo, visibile a chilometri di distanza, anche nel centro città.

Per verificare la situazione dell'incendio alla Ferrocart di Maratta e delle sue conseguenze a livello ambientale all'opera i tecnici di Arpa Umbria. Sul posto anche l'assessore all'ambiente del Comune di Terni Benedetta Salvati, con i dirigenti e i responsabili delle direzioni ambiente e polizia locale. II Comune ha consigliato a tutti di tenere chiuse le finestre nell'area circostante l'incendio.

Lunedì chiuse tutte le scuole comunali di Terni di ogni ordine e grado, ad eccezione dei plessi scolastici che si trovano nei territori di Marmore, Casali di Papigno, Collestatte e Piediluco.

Tale decisione - è quanto si apprende da Palazzo Spada - è stata presa dal Comune su indicazione di Usl Umbria 2 e Arpa nel rispetto del massimo principio di precauzione, in attesa di conoscere nel dettaglio i dati sulla qualità dell'aria. Tale motivazione, secondo quanto si apprende, sarebbe legata alle disposizioni anticovid che impongono di arieggiare spesso le aule.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA