Covid, dal 1° settembre al 31 dicembre Green Pass obbligatorio sui mezzi di trasporto. Giovannini: «Evitate assembramenti»

Giovedì 5 Agosto 2021
L'obbligo del Green Pass si estende anche ai mezzi di trasporto: a partire dal 1° settembre fino al 31 dicembre sarà necessario esibirlo

Dal 1° settembre al 31 dicembre, data di scandenza dello stato di emergenza, sarà obbligatorio esibire il Green Pass su molti mezzi di trasporto. A comunicarlo è il ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, che aggiunge: «poichè sappiamo che ci sono rischi di assembramento, in particolare sui traghetti e negli aeroporti, emetteremo circolari per ricordare a chi gestisce questi trasporti che devono ottemperare alle regole, evitando che ci siano assembramenti».

 

Leggi anche - Bollettino Covid di giovedì 5 agosto: 7.230 casi in più e 27 morti. I positivi tornano sopra quota 100mila

 

«Il Trasporto pubblico locale - continua Giovannini -  non è oggetto di questo provvedimento, visto che da aprile è in corso un lavoro per assicurare trasporti adeguati non solo alla scuola ma a tutti quanti da settembre riprenderanno le attività in presenza».  Peraltro, ricorda Giovannini, «a disposizione di regioni e province autonome - che devono programmare e gestire il tpl - sono ancora disponibili 619 milioni di euro per servizi aggiuntivi e 800 milioni per compensare i minori ricavi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA