Corsa al Green pass, da oggi l'obbligo nei posti di lavoro. In un solo giorno scaricati 563mila QrCode

Venerdì 15 Ottobre 2021 di Alessandra Severini
Corsa al Green pass, da oggi l'obbligo nei posti di lavoro. In un solo giorno scaricati 563mila QrCode

Scatta oggi l'obbligo del Green pass per tutti i lavoratori, e in un solo giorno sono state 563 mila certificazioni.
 

COME SI OTTIENE Il Green pass si ottiene dopo aver fatto il vaccino, un tampone o essere guariti dal Covid. Può essere scaricato sul sito https://www.dgc.gov.it/web/. Chi non ha accesso agli strumenti digitali, potrà rivolgersi al proprio medico o in farmacia per il recupero della propria Certificazione.

L'OBBLIGO Lavoratori pubblici e privati, dipendenti delle imprese che hanno in appalto servizi esterni, consulenti e collaboratori, corrieri hanno l'obbligo di avere il pass. I soggetti che, per comprovati motivi di salute, non possono effettuare il vaccino, dovranno esibire un certificato.

VALIDITÀ La certificazione verde è valida per 12 mesi dalla somministrazione della seconda dose di vaccino. Nei casi di guarigione da Covid-19 la Certificazione sarà generata entro il giorno seguente e avrà validità per 180 giorni (6 mesi). La validità del tampone molecolare è di 72 ore, quella del test antigenico è di 48 ore.

CONTROLLI Spettano ai datori di lavoro e saranno quotidiani. Potranno essere effettuati all'accesso o successivamente. A campione (almeno il 20% del personale in servizio ) o a tappeto. Verranno effettuati attraverso l'app Verifica C19 o con l'utilizzo di strumenti informatici automatizzati.

SANZIONI Il lavoratore che non ha la certificazione non può accedere al posto di lavoro e viene considerato assente ingiustificato. Oltre alla retribuzione, non sarà più versata qualsiasi altra componente della retribuzione, anche di natura previdenziale. Se entra a lavoro ma non possiede il Green Pass verrà segnalato alla Prefettura e sanzionato con una multa da 600 a 1500 euro. ll datore di lavoro che non controlla il rispetto delle regole sul Green pass è punito con una sanzione amministrativa che va da 400 a 1.000 euro.

TAMPONI Il governo non ha intenzione di cedere alla richiesta di tamponi gratuiti. Rimangono quelli a prezzi calmierati (15 euro per gli adulti, 8 euro per gli over 18 nelle farmacie e nelle strutture convenzionate). Il governo sta valutando eventualmente di abbassare ancora i prezzi. Regole anti-covid. Nelle aziende rimangono in vigore le regole anti Covid: obbligo di mascherina sanificazione delle sedi aziendali, distanziamento di almeno un metro.

Ultimo aggiornamento: 08:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA