Gli italiani hanno voglia di leggerezza

Birra chiara sinonimo di convivialità e leggerezza
Birra chiara sinonimo di convivialità e leggerezza
di Claudio Burdi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 23 Maggio 2022, 10:46

Voglia di positività, di godere di ogni attimo della vita, soprattutto e ancor meglio se in compagnia di chi ci fa sentire bene.

Una voglia di leggerezza che gli italiani di ogni età, da nord a sud, senza distinzione di genere e nonostante tutto esprimono, desiderano e ambiscono secondo i risultati di una ricerca inedita realizzata da AstraRicerche per conto di Birra Moretti. Una fotografia di un’Italia più omogenea, alla ricerca di una spensieratezza e di una voglia di vivere con autenticità che un connazionale su due identifica nella buona compagnia, intesa come condivisione del proprio tempo libero con chi ci accetta così come siamo.

Lo hanno illustrato oggi a Milano presso la libreria con caffetteria Gogol & Company, Nicolò Lupo e Ilaria Zaminga (rispettivamente Senior Corporate Affair ed External Communication Manager di Heineken Italia), insieme a Cosimo Finzi (Direttore AstraRicerche), sottolineando come la convivialità per più di 6 milioni di italiani contribuisca a rendere la vita più leggera.

4 persone su 10 pensano che i momenti con gli amici all’aria aperta mangiando street food siano l’occasione perfetta, il 35% degli intervistati predilige un’apericena mentre il 33% sceglie una cena nel locale preferito. Il tutto preferibilmente accompagnato da una birra chiara che per il 43% degli intervistati risulta essere la bevanda della “leggerezza”, seguita dal vino rosso (24%), dal vino bianco (21%), dai cocktail e superalcolici (19%), e incredibilmente per ultime le bevande gasate (11%), i succhi di frutta (9%) e i the e le tisane (9%). Risposte che coincidono con i dati economici relativi ai consumi e alle vendite di prodotti come Birra Moretti Filtrata a Freddo, l’ultima nata dello storico brand esportato in tutto il mondo, scelta e acquistata lo scorso anno da oltre 3 milioni di famiglie italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA