Gianluca Vacchi ha fatto in Serbia il vaccino Covid: «Grazie Belgrado». E sui social è polemica

Lunedì 17 Maggio 2021

Gianluca Vacchi, 53 anni, di professione imprenditore e 20 milioni di follower su Instagram, è volato a Belgrado, in Serbia, col suo jet privato per farsi vaccinare contro il Covid-19. E’ stato lo stesso Vacchi ad annunciarlo sui social. “Grazie Belgrado”, ha scritto su Instagram, mentre era sul volo di ritorno che lo riportava a casa, a Bologna.

 

 

“Stiamo tornando a Bologna dopo la prima dose del vaccino, grazie Serbia per trattarci come se fossimo vostri cittadini”, ha spiegato l’imprenditore che poi ha aggiunto: “Torneremo per la seconda dose“.

 

Vacchi e la compagna Sharon Fonseca sono andati in Serbia dopo che questa ha aperto la campagna vaccinale ai cittadini stranieri, con la possibilità di scegliere anche quale tipo di vaccino ottenere. Poi però, l’Ambasciata serba in Italia aveva fatto sapere che la vaccinazione poteva essere sfruttata da cittadini stranieri che rispettavano determinati requisiti, o intrattenevano rapporti professionali con il Paese. E sui social si sono scatenate l le polemiche tra haters e polemisti. "In Italia tanti aspettano ancora", hanno scritto in tanti ma molti lo hanno difeso: "Al tuo posto avrei fatto lo stesso". 

 

Vacchi ha replicato così: "Tanto livore nei miei confronti è atteggiamento ridicolo prima ancora che ingiustificato: non ho sottratto alcuna dose ad altri che ne avevano diritto"

Ultimo aggiornamento: 20:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA