Fugge dai carabinieri e rischia di investire i passanti: in casa aveva un chilo di cocaina e 200mila euro. Arrestato un marocchino

Venerdì 30 Luglio 2021
Fugge dai carabinieri e rischia di investire i passanti: in casa aveva un chilo di cocaina e 200mila euro. Arrestato un marocchino

Stava per essere fermato dai carabinieri e ha deciso di darsi alla fuga, percorrendo oltre 15 chilometri in auto, rischiando anche di investire alcuni passanti. Una volta bloccato, un marocchino di 33 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato.

 

Leggi anche > Firenze, semina il panico accoltellando sei persone in strada: arrestato. L'incredibile motivazione del gesto

 

In casa dell'uomo, i militari hanno scoperto un chilogrammo di cocaina e 200mila euro in contanti. L'uomo, appena aveva visto i carabinieri, mentre si trovava in via Redipuglia a Treviglio (Bergamo), ha deciso di fuggire a bordo della sua Bmw 525. Nell'inseguimento ha anche rischiato di investire alcuni passanti ma la sua fuga si è conclusa nei pressi di via XXIV Maggio a Cologno al Serio. Qui il 33enne aveva imboccato una strada sterrata, ma era stato bloccato dai carabinieri. L'ingente quantitativo di droga e denaro in contanti scoperto poi nel corso della perquisizione ha fatto inevitabilmente scattare l'arresto.

Ultimo aggiornamento: 19:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA