Fratellì, la fidanzata dopo l'intervista a Le Iene: «Mi ha scritto dal carcere per chiedermi scusa. Ma non l’accetto»

Fratellì, la fidanzata dopo l'intervista a Le Iene: «Mi ha scritto dal carcere per chiedermi scusa. Ma non l’accetto»
3 Minuti di Lettura
Domenica 4 Aprile 2021, 19:16 - Ultimo aggiornamento: 19:19

Simona Vergaro ha raccontato a Le Iene le violenze subite dal noto rapper Algero Correntini che su Instagram si fa chiamare “truce 1727 wrldstar” dai suoi oltre 200mila follower. L'autore del video fratellì si trova in carcere proprio per abusi sulla sua compagna che ha raccontato come sono andate le cose e da quanto tempo andavano avanti le violenze.

Leggi anche > San Vittore del Lazio, morti tre 20enni nello schianto frontale: erano in diretta Instagram durante l'impatto. Il video non girato dal guidatore

Dopo il servizio però il rapper è tornato a farsi vivo con la ex porno star e le ha chiesto scusa, come lei stessa racconta in una diretta Instagram con Nicolò De Devitiis: «Mi ha scritto dal carcere per chiedermi scusa. Ma non l’accetto», ha detto Simona. La ragazza aveva raccontato le violenze fisiche e psicologiche al punto che Le Iene l'avevano messa in contatto con una psicologa da cui sta continuando ad andare: «Lei assieme alla mia famiglia sono gli aiuti più grandi».

Poi spiega che Fratellì le ha scritto una lettera: «Algero dal carcere mi ha chiesto scusa, ma ora non l’accetto. Sono determinata a voltare pagina». Simona ha voluto mettere in guardia le donne da atteggiamenti violenti dei propri compagni: «Non bisogna mai sottovalutare i campanelli d’allarme di chi vuole toglierti poco alla volta la libertà», poi ha concluso: «Dopo il servizio de Le Iene in tantissmi mi hanno scritto per esprimermi solidarietà, ma anche per raccontarmi la loro storia. Non ci sono solo donne vittime di violenza, ma anche uomini. A tutti dico che l’importante è avere il coraggio di denunciare subito. Io l’ho fatto in ritardo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA