Francesca rifiuta il lavoro da 280 euro al mese. La replica dell'imprenditore: «Impara a comportarti»

Le parole dell'imprenditore del nord riaccendono le polemiche sull'offerta di lavoro choc denunciata

Francesca rifiuta il lavoro da 280 euro al mese. La replica dell'imprenditore: «Impara a comportarti»
Francesca rifiuta il lavoro da 280 euro al mese. La replica dell'imprenditore: «Impara a comportarti»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 30 Giugno 2022, 19:21

La sua storia resa nota grazie al video su TikTok ha fatto il giro d'Italia. Francesca Sebastiani è una ragazza di 22 anni napoletana e sul noto social ha denunciato l'incredibile proposta di lavoro che prevedeva 10 ore di lavoro al giorno per 280 euro al mese. Adesso, con l'Italia che si è schierata dalla parte della giovane volenterosa di lavorare sì, ma non si essere sfruttata, ecco che arriva la replica di un imprenditore del nord che dice: «Devi imparare a comportarti». 

Leggi anche > L'offerta di lavoro: 10 ore al giorno per 280 euro al mese. «Voi ragazzi non avete voglia di lavorare». La risposta su TikTok

A «L'Aria che tira» su La7, Gian Luca Brambilla si è rivolto direttamente alla giovane: «Devi imparare a venderti meglio, devi imparare a comportarti con gli imprenditori in modo completamente diverso». Parole che hanno scatenato un vero e proprio dibattito nel corso della trasmissione e che hanno alimentato nuovamente le polemiche sul caso della giovane in cerca di lavoro.

La 22enne di Secondigliano è stata ospite della puntata insieme al consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, a cui alcuni cittadini avevano segnalato il caso. La ragazza si è interfacciata in un confronto serrato con l’imprenditore del nord che le aveva offerto di pagarle il viaggio a Milano, ma l’aveva «bacchettata» sul suo presunto modo sbagliato di porsi con i datori di lavoro.

«Vieni a Milano, ti pago il viaggio», ha esordito l'imprenditore, volenteroso di aiutare una giovane vogliosa di lavorare. Ma. Perché nella sua frase c'è stato subito un ma. «Ma ti voglio insegnare come ti devi rapportare con le persone per trovare lavoro». Parole che hanno spiazzato la giovane napoletana, che attualmente sta valutando le offerte di impiego che le sono arrivate dopo la sua denuncia su TikTok diventata virale. «Ho voluto renderlo pubblico - ha spiegato Francesca - per aiutare altri ragazzi o adulti che si sono trovati nelle mie stesse condizioni, affinché questo sistema cambi».

Parole che oltre a spiazzare la giovane, che nei suoi messaggi si era posta in modo molto educato nei confronti di chi le stava offrendo un lavoro da 280 euro al mese per 10 ore al giorno, hanno scatenato le polemiche nel programma e poi rimbalzate, di nuovo, sui social

E nel frattempo si indaga perché la segnalazione di Francesca potrebbe essere solo una goccia in un mare magnum di offerte di lavoro da fame in una zona, quella del napoletano, in cui molti imprenditori sembrano sfruttare fino all'osso i giovani. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA