Flash-mob del 25 aprile per la Festa della Liberazione, l'Anpi: «Cantiamo tutti Bella Ciao dai balconi». Ecco come partecipare

Venerdì 24 Aprile 2020
Un flash mob per tenere viva la memoria. Questo è l'intento dell'Anpi, l' Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che per il 25 aprile ha deciso di lanciare un'iniziativa in cui invita tutti a cantare "Bella Ciao" dai balconi di casa per non far perdere il significato di questa ricorrenza.

Leggi anche > La Casa della Memoria illuminata col tricolore per la Festa della Liberazione

Quest'anno, a causa delle limitazioni dovute alla pandemia non sarà possibile fare manifestazioni e cortei perché sono proibiti gli assembramenti, così si è deciso di dare voce ai cori con la canzone simbolo della resistenza partigiana. «L’ANPI chiama il Paese intero a celebrarlo come una risorsa di rinascita. Di sana e robusta rinascita. Quest’ anno non potremo scendere in piazza ma non ci fermeremo.», ha spiegato in una nota e poi ha aggiunto: «Il 25 aprile alle ore 15, l’ora in cui ogni anno parte a Milano il grande corteo nazionale, invitiamo tutti caldamente ad esporre dalle finestre, dai balconi il tricolore e ad intonare Bella ciao. In un momento intenso saremo insieme, con la Liberazione nel cuore. Con la sua bella e unitaria energia».

Per questo hanno lanciato una richiesta ad associazioni, partiti e ai movimenti di divulgare il messaggio per organizzare al meglio il flash mob. Ultimo aggiornamento: 10:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA