Festa della mamma, «se fosse un lavoro guadagnerebbe 100 mila euro l'anno»

Sabato 7 Maggio 2022

Domani, domenica 8 maggio, è la Festa della Mamma. Psicologa, nutrizionista, infermiera, autista, chef, insegnante...se la mamma fosse una professione la stima avrebbe un valore altissimo arriverebbe a guadagnare 100mila euro lordi.

 

 

E' un gioco per fortuna, - come riporta il sito dell'Ansa -  perchè essere mamme non è certo un mestiere e lo si fa senza retribuzioni e a costo di ogni sacrificio, come sappiamo tutti, anche estremo come vediamo continuamente nelle situazioni di maggiori difficoltà, dalle mamme in Ucraina a quelle che magari con bambini appena nati mettono a rischio la vita nelle rotte dei migranti.

 

E anche in Italia la vita delle mamme che lavorano dentro e fuori casa è da sempre in salita, aiutata da qualche anno da una nuova generazione di compagni più disponibili a condividere i compiti genitoriali. Negli ultimi due anni poi la pandemia ha ulteriormente messo alla prova mamme e neomamme che si sono destreggiate tra smart-working e didattica a distanza sotto i colpi dei lockdown. In un momento storico in cui la casa doveva essere reinventata per lasciare a ognuno il proprio spazio, sono molte le mamme che hanno rinunciato al loro impiego esterno per fare i genitori a tempo pieno. Secondo le stime di Save the Children, infatti, il 77% dei lavoratori padri e madri che hanno dato dimissioni consensuali con bambini sotto i 3 anni, sono donne (mamme).

Ultimo aggiornamento: 8 Maggio, 09:30