Agente di polizia si accascia dopo l'allenamento: muore Fabio, papà di due bimbi

Martedì 28 Agosto 2018
Fabio Pegoraro

Una morte fulminante, quella di Fabio Pegoraro, agente di Polizia di soli 43 anni che ieri si è accasciato nello spogliatoio del Centro polifunzionale della Questura di Bari, città dove prestava servizio, subito dopo aver terminato un allenamento.

Turista trovata morta in camera d'albergo, giallo sulle cause del decesso

Nel suo paese, Lequile, si sono svolti i funerali. In tanti hanno voluto rendere l’ultimo saluto all’amico e collega nella parrocchia Spirito Santo di via Carducci, nel comune alle porte di Lecce.
Fabio Pegoraro lascia moglie e due figli. Sul web sono stati in tanti a dirgli addio.
 

Ultimo aggiornamento: 29 Agosto, 13:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA