Ex Ilva, ArcelorMittal: «1400 operai in cassa integrazione da luglio»

Giovedì 6 Giugno 2019
Ex Ilva, ArcelorMittal: «1400 operai in cassa integrazione da luglio»

Dal 1 luglio scatterà la cassa integrazione per circa 1400 operai, dipendenti dell'ex Ilva di Taranto. Lo ha confermato ArcelorMittal, in un documento consegnato ai sindacati.

Bimbo di tre mesi piange in ospedale, le infermiere lo ignorano e si mettono lo smalto

«Le sospensioni decorreranno a far data dall'1 luglio 2019 per le successive 13 settimane. Allo stato è ipotizzabile una ripresa del mercato e della domanda a valle di detto periodo, fatta salva la verifica della necessità di eventuale proroga ai sensi della vigente normativa» - si legge nel documento firmato da Annalisa Pasquini e Cosimo Liurgo - «Compatibilmente con le esigenze tecnico-produttive, i dipendenti appartenenti a categorie, livelli e qualifiche destinatari delle sospensioni ed in numero eccedente le risorse impiegate, potranno essere avviati a rotazione, fatti salvi i caso di peculiari esigenze».

È in corso un incontro tra azienda e sindacati per discutere sia della cassa integrazione che delle graduatorie relative ad assunti ed esuberi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA