Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Salento, l'estate che non finisce mai: tutti al mare per la tintarella il 31 ottobre

Al mare in SAlento
Al mare in SAlento
di Francesco DE PASCALIS
2 Minuti di Lettura
Domenica 31 Ottobre 2021, 16:45 - Ultimo aggiornamento: 17:12

Tutti al mare per il ponte lungo di Ognissanti. Temperature primaverili e sole splendente hanno fatto sì che il primo vero ponte post pandemia si trasformasse, dati e presenze alla mano, in una reale continuazione di un'estate da record per il Salento. Nonostante molti stabilimenti balneari, così come da ordinanza regionale, abbiano provveduto a smantellare le loro strutture amovibili, turisti, pendolari e soprattutto amanti della gita fuori porta, hanno invaso non solo Lecce per godersi la splendida luce ed i monumenti della città barocca, ma anche e soprattutto le spiagge dello costa jonica ed adriatica.

 

La gita fuori porta, destinazione mare

In tanti quindi già da ieri pomeriggio non hanno disdegnato di raggiungere le località balneari di Gallipoli, Otranto, Porto Cesareo e Santa Maria per dare una ripassata all'abbronzatura e regalarsi un bagno nelle acque cristalline del Salento.
In diversi stabilimenti balneari, dotati di strutture fisse ed in regola con quanto previsto dalle normative, ombrelloni e lettini aperti per la gioia anche di tanti bambini che sono tornati a giocare sugli arenili salentini. Campani, Laziali e tanti pugliesi hanno abbinato il soggiorno a percorsi naturalistici o artistici, garantendosi nelle ore più calde il relax in spiaggia.
Anche questa mattina il flusso di turisti ha continuato a frequentare lidi e tratti di litorale come dimostrano le immagini delle spiagge di Porto Cesareo, dove Dune, Tabù e Bacino grande grazie anche al servizio di ristorazione hanno registrato il tutto esaurito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA