Cagliari, Angelica uccisa a coltellate dal marito. L'uomo dopo il delitto chiama carabinieri: «Venite, ho fatto una pazzia» Foto

Giovedì 9 Settembre 2021
Cagliari, Angelica uccisa a coltellate dal marito. L'uomo dopo il delitto ha chiamato i carabinieri

Un altro femminicidio in Italia. Questa volta succede a Quartucciu, nell'hinterland di Cagliari, dove una donna di 60 anni, Angelica Salis, è stata uccisa dal marito, Paolo Randaccio, nella loro casa di via Sarcidano. L'uomo, 67 anni, dopo aver colpito più volte la moglie con un coltello da cucina, ha chiamato i carabinieri e il 118. «Venite, ho fatto una pazzia», le sue parole. 

 

 

Romeno ubriaco stupra la compagna: «Violenza inaudita». Arrestato dai carabinieri

 

Quando i medici del 118 sono arrivati in casa non hanno potuto fare nulla, la donna era già morta. Sul posto stanno operando i carabinieri della Compagnia di Quartu Sant'Elena e del Comando provinciale di Cagliari. Il femminicidio sarebbe avvenuto al termine di una lite, l'ennesima tra i due coniugi. Da quanto si apprende la donna da tempo soffriva di depressione. L'uomo è stato fermato per omicidio volontario e adesso si trova nella caserma dei carabinieri di Quartu.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Settembre, 09:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA