Pineto: passeggia in spiaggia, si accascia e muore davanti al marito

L’ispezione cadaverica ha stabilito la morte per arresto cardio circolatorio

Pineto: passeggia in spiaggia, si accascia e muore davanti al marito
2 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Giugno 2022, 19:01 - Ultimo aggiornamento: 19:12

Tragedia sulla spiaggia libera di Villa Ardente a Pineto degli Abruzzi. Una turista, M.P.O., 69 anni, di Terni, si è improvvisamente accasciata in mare mentre camminava in compagnia del marito, nei pressi del cartello limite acque sicure. A darne notizia è Il Messaggero on line in un articolo a firma di Tito Persio.

L’uomo ha subito chiamato gli assistenti bagnanti, che si sono messi subito all’opera nel portare la donna sulla battigia e iniziare tutte le manovre per cercare di salvargli la vita. Poco dopo, allertata da alcuni presenti, è intervenuta un’ambulanza medicalizzata da Roseto. I sanitari si sono subito accorti che la situazione era grave.

A quel punto hanno deciso di far alzare in volo l’elisoccorso da Pescara. Purtroppo mentre l’elicottero stava giungendo il cuore della 69enne si è fermato. L’ispezione cadaverica ha stabilito la morte per arresto cardio circolatorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA