Escursionista muore sui Monti Sibillini: è caduta in un dirupo. Era sull'Amandola col marito

Escursionista muore sui Monti Sibillini: è caduta in un dirupo. Era sull'Amandola col marito
Escursionista muore sui Monti Sibillini: è caduta in un dirupo. Era sull'Amandola col marito
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Aprile 2022, 22:11 - Ultimo aggiornamento: 22:12

Caduta fatale per una escursionista sul Monte Amandola, nel Parco dei Monti Sibillini. Allertati dai carabinieri di Amandola i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico di Montefortino (Fermo), insieme alle squadre di Macerata e Ascoli Piceno, sono intervenuti sul sentiero 242 che dal Rifugio Amandola taglia in obliquo il versante.

Ladispoli, il grido d'aiuto della 17enne ferita: «Salvate solo mamma, non papà»

L'escursionista era partita con il marito per poi separarsi su percorsi diversi. Non vedendola rientrare, lui ha chiamato i soccorsi. Le ricerche a terra e con l'elicottero dei Vigili del Fuoco hanno permesso di individuare il corpo della donna nel dirupo sotto il sentiero.

La donna è morta a causa dei traumi riportati nella caduta per circa 60 metri nel dirupo. Sbarcati successivamente sul posto il medico e il tecnico dell'elisoccorso Icaro 02 non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna, originaria del Maceratese, e recuperare la salma per metterla a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA