Denise Pipitone, le prime parole di Piera Maggio: «Sono scioccata, non sapevo stessero cercando il cadavere di mia figlia»

Mercoledì 5 Maggio 2021 di Emiliana Costa
Denise Pipitone, le prime parole di Piera Maggio: «Sono scioccata, non sapevo stessero cercando il cadavere di mia figlia»

Denise Pipitone, le prime parole di Piera Maggio: «Sono scioccata, non sapevo stessero cercando il cadavere di mia figlia». È ricominciata l'indagine sulla piccola Denise, la bimba scomparsa all'età di quattro anni il primo settembre 2004 a Mazara del Vallo. A 17 anni di distanza, i carabinieri e i vigili del fuoco stanno ispezionando l'ex appartamento di Anna Corona, l'ex moglie di Pietro Pulizzi, papà di Denise. Una scelta investigativa della Procura, che sarebbe stata presa in seguito a una segnalazione.

 

Leggi anche > Denise Pipitone, l'intercettazione choc a Pomeriggio 5: «Anna Corona è in casa con una bambina e le dice di stare zitta...»

 

 

 

Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, intervenuta nel corso del programma di Rai 2 "Ore 14", ha commentato così l'improvvisa ispezione: «Sono scioccata. Ho saputo questa notizia dai giornali, non sapevo nulla di questo accertamento. So che gli accertamenti devono essere fatti, ma non immaginavo che si parlasse di un cadavere di Denise. Avrei voluto un minimo di delicatezza e avrei voluto che mi fosse stata data notizia di questo accertamento attraverso il mio legale».

 

 

Continua Piera Maggio: «Tutto questo non è giusto, qual è la delicatezza nei confronti di una madre? Cosa mi hanno dimostrato? Che parlano con me attraverso i giornalisti? Ho sempre detto che fino a prova contraria Denise va cercata. Se mi dimostrano il contrario mi fermo, ma devono dimostrarmelo e non devono dirmelo attraverso i giornali. Ho grande stima nei confronti del procuratore Pantaleo che è persona riservatissima e che ha grande attenzione per le indagini qualcuno ha tradito la riservatezza del procuratore».

 

 

Ultimo aggiornamento: 7 Maggio, 08:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento