Covid a Teramo, 80 giovani stipati in un locale: titolare multato e immediata chiusura

Domenica 14 Febbraio 2021
Covid, 80 giovani stipati in un locale: titolare multato e immediata chiusura

Ottanta persone, per lo più giovani, assembrate ieri alle 17,30 in via De Albentiis, a Teramo, a pochissime ore dal passaggio dalla zona gialla alla zona arancione, una pericolosa folla segnalata in un esercizio pubblico. Immediato l’intervento degli agenti polizia locale di Teramo che hanno riscontrato, appunto, la presenza di circa ottanta avventori stipati in poco pochi metri quadrati, diversi erano senza mascherina ed accalcati l’uno sull’altro, in barba ai divieti disposti dalle normative anti-Covid.

 

 

La pattuglia della polizia locale ha chiesto l’intervenuto anche del personale delle altre forze di polizia per scongiurare problemi di ordine pubblico, come stabilito nelle ultime riunioni svolte con la prefettura e chieste dall’ammirazione comunale. Il titolare del locale è stato multato per violazione della normativa antiCovid e gli è stata contestata la chiusura immediata dell’esercizio. La sua posizione è all’attenzione del comando della polizia locale di Teramo.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA