Covid Italia, il bollettino di oggi venerdì 15 ottobre: 2.732 casi e 42 morti

Venerdì 15 Ottobre 2021
Covid, il bollettino: 2.732 casi e 42 morti

Covid, il bollettino in Italia di oggi venerdì 15 ottobre 2021. Sono 2.732 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.668. Sono invece 42 le vittime in un giorno, due in più di ieri.

 

Oltre mezzo milioni di tamponi, è record

Cifra record di tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia: sono 506.043 secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 324.614. Il tasso di positività è dunque in calo, allo 0,5% rispetto allo 0,8% di ieri.

 

 

Piemonte

È superiore a 64 mila oggi in Piemonte il numero di tamponi diagnostici per il Covid di cui si è avuto l'esito, riportato nel bollettino dell'Unità di crisi regionale. Quasi 60 mila, per la precisione, 59.390 sono tamponi rapidi. La quota di positivi, 203 in tutto (107 dopo test antigenico), è pari allo 0,3%, con una percentuale di asintomatici del 59,1. Stabile il dato dei ricoverati: in terapia 20, come ieri, negli altri reparti 177 (+2). Due i decessi, nei giorni precedenti, il totale delle vittime da inizio pandemia sale a 11.785. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.067, i nuovi guariti 185. 

Lazio

Oggi nel Lazio su 15.282 tamponi molecolari e 24.197 tamponi antigenici per un totale di 39.479 tamponi, si registrano 348 nuovi casi positivi (+73), 7 i decessi (+4), 294 i ricoverati (-11), 50 le terapie intensive (=) e 308 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 0,8 per cento. I casi a Roma città sono a quota 172. È quanto emerge dall'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù alla presenza dell'assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. 

Marche 

Balzo di positivi al coronavirus in un giorno nelle Marche (99) che fa salire l'incidenza su 100mila abitanti a 28,04 (ieri 26,17). Intanto, fa sapere il Servizio Sanità della Regione, il numero di ricoveri resta stabile a 54 mentre si è verificato un decesso correlato al Covid-19 (un 81enne di Chiaravalle in provincia di Ancona, con patologie pregresse) che fa aumentare il totale a 3.086. Ancona è la provincia che fa registrare il numero più alto di positivi in 24ore (38); seguono Pesaro Urbino (32), Macerata (19), Fermo (4) con Ascoli Piceno a quota zero; sei i casi di fuori regione.

Tra i nuovi contagiati 19 persone con sintomi; ci sono contatti stretti di positivi (22), contatti domestici (34), 12 in corso di approfondimento epidemiologico, tre in ambiente di scuola/formazione, quattro in ambito lavorativo, uno in ambente di vita/socialità e due in setting assistenziale. I tamponi eseguiti sono in totale 2.508 - 1.419 nel percorso diagnostico con percentuale di positività al 7%; 1.089 nel percorso guariti - più altri 741 test antigenici (8 casi). Quanto ai ricoveri, sono stabili quelli in terapia intensiva (13), uno in meno in Semintensiva (15) e uno in più nei reparti non intensivi (26). Gli ospiti di strutture territoriali sono 34 e tre in osservazione nei pronto soccorso. In calo positivi totali (ricoverati più isolati) a 2.054 (-37) e quarantene per 'contattò con contagiati (3.183 (-22). I guariti/dimessi sono ora 109.538 (+135).

 

 

Calabria

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 94 i nuovi contagi registrati (su 3.734 tamponi effettuati), +60 guariti e zero morti (per un totale di 1.429 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +34 attualmente positivi, +31 in isolamento, +2 ricoverati e, infine, +1 terapie intensive (per un totale di 12).

Campania

Scende, in Campania, l'indice di contagio. Nelle ultime 24 ore sono 279 i casi positivi al Covid su 22.541 test esaminati. Ieri l'indice era pari al 2,1%, oggi si attesta all'1,23%. Tre i decessi, come ieri. Negli ospedali resta quasi del tutto invariata la situazione nelle terapie intensive con 16 ricoveri (-1), mentre aumentano a 189 i ricoveri in degenza (+17) .

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 18.606 test e tamponi sono stati riscontrate 82 positività al Covid, pari allo 0,44%. Nel dettaglio, su 4.661 tamponi molecolari sono stati rilevati 72 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'1,54%; su 13.943 test rapidi antigenici 10 casi (0,07%). Oggi si registra il decesso in ospedale di una donna di 97 anni di Grado; scendono a 7 (-1) le persone ricoverate in terapia intensiva mentre sono 41 (+1) i pazienti ospedalizzati in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.831: 831 a Trieste, 2.025 a Udine, 680 a Pordenone e 295 a Gorizia. I totalmente guariti sono 109.991, i clinicamente guariti 38 e 816 le persone in isolamento.

Dall'inizio della pandemia in Fvg sono risultate positive complessivamente 114.724 persone: 23.618 a Trieste, 52.739 a Udine, 23.017 a Pordenone, 13.752 a Gorizia e 1.598 da fuori regione. Il totale dei casi positivi è stato ridotto di due unità a seguito, rispettivamente, di un test antigenico non confermato dal successivo tampone molecolare (nella provincia di Udine) e di un test positivo rimosso dopo revisione del caso (nella provincia di Trieste). Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale sono state rilevate le positività: all'interno di Asugi di un amministrativo, un tecnico, un infermiere e un operatore sociosanitario; all'interno dell'Asufc di un infermiere; all'interno del Burlo di un medico. Nelle strutture residenziali per anziani si registrano due positività tra gli operatori, mentre non risultano nuovi contagi tra gli ospiti.

 

Abruzzo

Sono 42 (di età compresa tra 1 e 90 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 81827. Il totale è inferiore perché è stato eliminato un caso, comunicato nei giorni scorsi, risultato duplicato. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 1 nuovo caso e sale a 2551 (si tratta di una 85enne della provincia dell'Aquila). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 77849 dimessi/guariti (+10 rispetto a ieri). Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 1427 (+30 rispetto a ieri), nel totale sono ricompresi anche 446 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall'inizio dell'emergenza, sui quali sono in corso verifiche.

Sono 48 i pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1374 (+31 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2672 tamponi molecolari (1446833 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 10577 test antigenici (897548). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.31 per cento. Del totale dei casi positivi, 20880 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+22 rispetto a ieri), 20815 in provincia di Chieti (+2), 19690 in provincia di Pescara (+4), 19655 in provincia di Teramo (+10), 671 fuori regione (+1) e 116 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Sardegna 

In Sardegna nelle ultime 24 ore si registrano un decesso e 19 nuovi casi di positività al Covid (-30), sulla base di 1.827 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 8.304 test per un tasso di positività dello 0,2%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 9 (1 in meno rispetto a ieri), mentre quelli ricoverati in area medica sono 76 (-3); 1.526 sono i casi di isolamento domiciliare (-20).

Puglia 

Oggi in Puglia si registrano 102 nuovi casi di Coronavirus su 22.892 test giornalieri (0,44% di positività) e 2 decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 16 in provincia di Bari, 5 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 7 nel Brindisino, 24 nel Foggiano, 17 nel Leccese, 35 in provincia di Taranto. Delle 2.135 persone attualmente positive in Puglia, 133 sono ricoverate in area non critica e 18 in terapia intensiva. 

Emilia-Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 427.386 casi di positività, 198 in più rispetto a ieri, su un totale di 32.512 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Questi i dati - accertati alle 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 185 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 398.833. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 15.025 (+9). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 14.680 (+19), il 97,7% del totale dei casi attivi.

Quattro, invece, i decessi: uno in provincia di Ravenna (un ragazzo di 20 anni); uno nel Forlivese (un uomo di 68); due nel riminese (due uomini, entrambi di 75 anni). In totale, dall'inizio dell'epidemia, sono stati 13.528. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 35 (-1 rispetto a ieri), 310 quelli negli altri reparti Covid (-9). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono: 4 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri); 2 a Parma (+1); 4 a Modena (+1); 13 a Bologna (-2); 2 a Imola (invariato); 1 a Ferrara (-1); 4 a Ravenna (invariato); 2 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato);1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Reggio Emilia (come ieri).

Lombardia 

A fronte di 105.469 tamponi effettuati, sono 288 i nuovi positivi (0,2%) in Lombardia nelle ultime 24 ore. Diminuiscono i ricoverati nei reparti (297, -3) mentre salgono lievemente quelli in terapia intensiva (56, +2). I decessi sono 4 per un totale di 34.112 dall'inizio della pandemia. Lo rende noto la Regione. In particolare, i nuovi casi per provincia sono a Milano 92, di cui 31 a Milano città; a Bergamo 33; a Brescia 44; a Como 13; a Cremona 10; a Lecco 4; a Lodi 8; a Mantova 5; a Monza e Brianza 17; a Pavia 24; a Sondrio 13 e a Varese 5

 

Ultimo aggiornamento: 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA