Covid, il bollettino di oggi 19 novembre 2021: 10.544 nuovi contagi e 48 vittime. Tasso di positività al 2%

Venerdì 19 Novembre 2021

Covid, il bollettino di oggi in Italia 19 novembre 2021In Italia ci sono 10.544 nuovi casi di coronavirus a fronte di 534.690 tamponi effettuati (mentre il giorno prima l'incremento era stato di 10.638 su 625.774 test).

 

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 48 decessi (contro i 69 di giovedì) per un totale, da inizio pandemia, che arriva a 133.082. In terapia intensiva sono ricoverati 512 pazienti (+9) mentre i guariti sono 5.889. Tasso di positività al 2%.

 

L'allarme di Brusaferro: «In crescita i casi tra i bambini»

 

 

 

 

 

I dati delle Regioni

 

Veneto

Sono 1.283 i nuovi contagi Covid registrati in Veneto nelle ultime 24 ore. Il dato porta il totale degli infetti a 497.612 dall'inizio della pandemia. Stabile il numero delle vittime, 11.892. Lo riferisce il bollettino della Regione. Sale la pressione sugli ospedali, dove sono 421 i malati Covid ricoverati. Di questi, 357 (+6) sono ospitati nei reparti dell'area medica, 64 (+2) in terapie intensiva.. Continua a salire il numero dei soggetti attualmente positivi, 19.297 (+669).

 

Campania

Sono 885 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 29.048 test. Nel bollettino odierno diffuso dall'unità di crisi della Regione Campania è inserito un nuovo decesso. In Campania sono 24 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 298 i pazienti Covid ricoverati nei reparti di degenza. 

 

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 8.313 tamponi molecolari sono stati rilevati 494 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,94%. Sono inoltre 14.985 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 39 casi (0,26%). Si registrano 5 decessi: un uomo di 87 anni e uno di 64 entrambi di Trieste deceduti in ospedale, una donna di 80 anni di Trieste deceduta in ospedale, una donna di 94 anni di Udine deceduta in ospedale e un uomo di 91 anni di Gorizia deceduto nel proprio domicilio. Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 25, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 194. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute Riccardo Riccardi.

 

Emilia Romagna

Tornano sopra quota mille i nuovi casi di coronavirus in Emilia-Romagna: sono 1.014 le infezioni rilevate su oltre 33mila tamponi delle ultime 24 ore. Non si era sopra mille da fine aprile (1.205 il 30 aprile 2021). Ô quanto comunica la Regione nel bollettino. Ricoveri in salita anche se la pressione sugli ospedali al momento non tocca le soglie «sensibili»: ci sono quattro persone in più in terapia intensiva (totale 49 persone) e altre 12 nei reparti Covid (468). Si contano altri sette decessi con Covid-19, anziani. Nelle province in testa per nuovi contagi ancora Bologna (187 casi), Forlì-Cesena (183), Ravenna (163), Modena (154).

 

Basilicata

Ventidue dei 698 tamponi molecolari esaminati ieri in Basilicata sono risultati positivi al covid-19: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che si sono registrate altre 15 guarigioni di persone residenti in regione. Ieri sono state effettuate 2.512 vaccinazioni (due giorni fa erano state 1.582): i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 435.454 (78,7 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 399.669 (72,2 per cento), ma dalla Regione stamani hanno reso noto che è stata superata la quota 400 mila. Hanno ricevuto la terza dose 23.395 persone.

Ultimo aggiornamento: 20 Novembre, 14:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA