Coronavirus a Napoli, caccia a 24 positivi: «Hanno fatto il tampone ma hanno fornito falsi recapiti»

Martedì 22 Settembre 2020
Hanno fatto il tampone e sono risultati positivi, ma hanno dato i recapiti sbagliati e non è possibile rintracciarli. Sono 24 le persone risultate positive a Napoli dopo un tampone, ma dei 57 casi risultati malati di covid registrati ieri nella città, ben 24 hanno fornito intenzionalmente recapiti sbagliati e quindi non è stato possibile rintracciarli per poterli mettere in isolamento.

Leggi anche > «Tamponi anti Covid rapidi in 3 minuti»: l'annuncio in pompa magna. Ma era tutto un bluff

Di fatto quelle persone rappresentano un rischio per la salute pubblica, come riporta anche Il Mattino, visto che potrebbero continuare a circolare e potrebbero essere fonte di contagio. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore in Campania sono stati 3.405 tamponi rispetto ai 7.632 di domenica, facendo registrare un incremento di contagi: si passa da 171 a 243. In Campania quindi il numero dei contagi sta tornando a salire e i dati preoccupano gli esperti.

Il totale dei positivi nella Regione sale a 10.503 rispetto ad un complessivo di 544.020 tamponi. Il totale dei deceduti arriva a 457, con una vittima registrata nella giornata di ieri. Sono stati 20 i guariti del giorno, per un dato complessivo di 5.149. Ultimo aggiornamento: 10:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche