Coronavirus, metà dei nuovi infetti è chi torna dalle vacanze: Croazia, Grecia, Spagna, Malta e Sardegna nel mirino

Lunedì 24 Agosto 2020
Coronavirus, metà dei nuovi infetti è chi torna dalle vacanze: Croazia, Grecia, Spagna, Malta e Sardegna nel mirino
Le vacanze sono attualmente il maggiore motivo di contagio da coronavirus. Dei 1.210 nuovi casi di ieri, circa la metà sono legati a persone rientrate a casa dopo aver viaggiato all'estero, in paesi come Croazia, Grecia, Spagna e Malta, ma anche di ritorno dalla Sardegna.

Leggi anche > Barbara Palombelli choc: «Vorrei fare da cavia per il vaccino. Come si fa?»

In Lombardia e nel Lazio c'è il maggior numero di contagi per il maggior numero di viaggiatori che è arrivato a toccare il 65%. La maggior parte delle persone ha di media 30 anni, quasi tutti sono asintomatici, ma questo certo non diminuisce il rischio né rende meno allarmante i dati.

L'unico modo per arginare il problema è nei controlli, quindi nei tamponi. Oggi Lazio e Sardegna firmeranno un protocollo che si vorrebbe poi estendere a Toscana e Liguria, dove ci sono gli altri porti si attracco dei traghetti più importanti. In questo modo chi dovesse risultare positivo non potrà partire in modo da arginare i contagi. Anche se il sistema sanitario non è ancora sotto pressione l'intento è cercare di argnare i focolai e gestire i contagi in modo che non se ne perda il controllo.  © RIPRODUZIONE RISERVATA