Coronavirus, cosa mangiare per combattere la psicosi? I consigli dell'esperto

Venerdì 28 Febbraio 2020
Coronavirus, cosa mangiare per combattere la psicosi? I consigli dell'esperto

Gestire a tavola la paura causata dall'epidemia da coronavirus, scegliendo i cibi anti-stress. E quindi frutta, latte, miele, pesce e carne bianca, ma anche curcuma, zafferano, origano e cioccolato rigorosamente fondente. È il menu suggerito dal medico psichiatra Angela De Marco, specialista nei disturbi dell'alimentazione. «L'arma che abbiamo è far sì che l'organismo sia nel miglior stato di salute possibile», spiega il medico, facendo presente che non esiste alcun alimento in grado di proteggere dal contagio.

Leggi anche > Coronavirus in Italia, gli aggiornamenti in diretta

L'ansia non predispone il corpo ad affrontare alcuna patologia ed è nemico giurato delle difese immunitarie. «Mangiare bene senza affaticare e intossicare l'organismo è la prima regola», spiega l'esperto, e quindi no a fritti, intingoli e piatti elaborati. Ovviamente l'igiene è fondamentale anche nel lavaggio dei prodotti freschi, unica efficace difesa di cui si dispone. Via libera a cibi con vitamina C e del gruppo B, omega 3, magnesio, potassio e zinco che aiutano a sciogliere la tensione.

Al mattino fiocchi di avena con latte dolcificato con miele, a cui aggiungere un kiwi e una banana. Il pranzo deve essere all'insegna di alimenti freschi, con zuppe di verdure con carote, zucca e zucchine o di legumi o insalate da arricchire con agrumi e frutta secca. Per chi può cucinare ottimo un superpiatto come uova e asparagi, ricchissimo di elementi che favoriscono il relax. Per cena i piatti perfetti vanno da un'insalata di patate bollite con carne di pollo o tacchino con un pizzico di curcuma, a pesce bianco con riso basmati e zafferano; i carboidrati a lento rilascio energetico uniti a omega 3, zinco, selenio e triptofano garantiscono una notte serena. Tra i segreti aggiungere un pizzico di origano che favorisce il sonno. Per gli spuntini via libera a mirtilli o frutti rossi in genere con yogurt bianco e miele, ma anche ad un quadretto di cioccolato fondente o alla classica mela cotta con cannella o a pezzetti di zenzero bagnati nel cioccolato fondente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA