Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 21 gennaio: 521 morti e 14.078 casi in più. Oltre 20mila guariti

Giovedì 21 Gennaio 2021 di Domenico Zurlo
Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 21 gennaio: 521 morti e 14.078 casi in più. Oltre 20mila guariti

Coronavirus in Italia, il bollettino di giovedì 21 gennaio del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 14.078 con 267.567 tamponi (ieri erano stati 13.571 con 279.762 tamponi). 521 i morti (ieri erano stati 524). Con 20.519 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 516.568, 6.985 in meno rispetto a ieri quando c'era stato un calo di 11.971 unità. La percentuale di tamponi positivi è del 5,26%.

 

Leggi anche > Miozzo (Cts): «Terza ondata? No, è la seconda che si protrae»

 

Il totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 84.202. Dei 521 morti di oggi 108 vengono dal Veneto, 73 dall’Emilia Romagna, 55 dalla Lombardia, 40 dalla Campania, 36 dal Lazio, 29 dal Piemonte, 28 dalla Sicilia e 26 da Puglia e Friuli Venezia Giulia. La Regione più colpita dai contagi oggi torna a essere la Lombardia, unica oltre i duemila casi con 2.234 nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore. A seguire sei Regioni oltre i mille casi: si tratta di Emilia Romagna (1.320), Lazio (1.303), Puglia (1.275), Sicilia (1.230), Campania (1.215) e Veneto (1.003).

 

 

IL BOLLETTINO DI OGGI

(clicca per visualizzare il pdf)

 

Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 2.428.221, di cui 84.202 morti e 1.827.451 dimessi e guariti, 20.519 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 516.568, ieri erano 523.553, un calo di 6.985 unità. I tamponi effettuati fino ad oggi sono 30.166.765, mentre il totale delle persone testate è di 16.197.394. I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati oggi sono 267.567 (ieri erano stati 279.762).

 

Del totale dei positivi sono 492.105 quelli in isolamento domiciliare (-6.518), 22.045 ricoverati in altri reparti (-424) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.418 (-43) di cui . 411 in Lombardia (-17), 305 in Veneto (-10), 280 nel Lazio (-8), 221 in Sicilia (+6), 218 in Emilia Romagna (-12), 159 in Piemonte (-6) e 151 in Puglia (+3). Gli ingressi di oggi in terapia intensiva sono invece 155 (+3 rispetto a ieri): il dato peggiore è di Sicilia e Veneto (23), seguiti da Lombardia (16), Puglia (15), Lazio e Toscana (11) ed Emilia Romagna (10).

Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA