Coronavirus in Italia, record di contagi: sono 19.143 con 91 morti. Tre regioni con oltre duemila casi

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Domenico Zurlo
Coronavirus in Italia, record di contagi: sono 19.143 con 91 morti. Tre regioni con oltre duemila casi

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi venerdì 23 ottobre del Ministero della Salute vede un nuovo record di nuovi positivi: oggi sono 19.143 con 182.032 tamponi91 i decessi (ieri erano stati 136). In Lombardia i casi in più sono circa cinquemila in più, 2.200 in Campania (con De Luca che chiede il lockdown), duemila in Piemonte, oltre 1.500 in Veneto, quasi 600 in Puglia, il doppio rispetto al record precedente. Ieri i casi in più erano stati 16.079 con 170.392 tamponi.

 

Leggi anche  De Luca chiede il lockdown: «In Campania dobbiamo chiudere tutto per un mese»

 

Con 2.352 dimessi/guariti in più nelle ultime 24 ore, gli attualmente positivi salgono ancora a quota 186.002 (16.700 in più rispetto a ieri, quando l'aumento era stato di 13.860 unità). Il totale delle vittime di Covid-19 sale a 37.059, mentre il numero totale dei casi è di 484.869. Dei 91 morti di oggi 12 vengono dalla Campania, 11 da Sicilia e Lazio, 10 dall’Emilia Romagna e 7 dalla Lombardia. Sono tre le regioni oltre i duemila casi: si tratta della Lombardia (4.916), della Campania (2.280) e del Piemonte (2.032). Oltre i mille casi anche Veneto (1.550), Lazio (1.389) e Toscana (1.290). Solo Val d’Aosta, Basilicata e Molise sotto i cento casi. Nessuna regione a contagio zero.

 

QUASI CINQUEMILA CASI IN LOMBARDIA «Purtroppo la linea del contagio è in crescita e ci sono cinquemila positivi in più rispetto a ieri e 350 ricoverati in intensiva e no», ha detto il governatore lombardo Attilio Fontana aggiungendo che in tutto in terapia intensiva ci sono 170 pazienti ricoverati. «Il virus ha ripreso a circolare in maniera violenta - ha aggiunto - a Milano ci sono circa mille nuovi casi». E ora dopo Lombardia, Campania e Lazio, che sono già intervenute con ordinanze specifiche, e dopo la Calabria che lo ha appena annunciato, anche il Piemonte potrebbe ricorrere al coprifuoco per svuotare le strade e cercare di contenere i contagi. 

 

 

IL BOLLETTINO DI OGGI (clicca per scaricare il pdf)

 

casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 484.869 (19.143 in più rispetto a ieri), di cui 37.059 morti e 261.808 dimessi e guariti, 2.352 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è 186.002, ieri era di 169.302, un aumento di 16.700 unità.

 

Sono 1.049 i malati in terapia intensiva (ieri erano 992) di cui 184 in Lombardia (+28), 135 nel Lazio (+4) e 98 in Campania (+4). I ricoverati con sintomi sono 10.549, 855 in più rispetto a ieri, e le persone in isolamento domiciliare sono 174.404 (15.788 in più). I tamponi effettuati fino ad oggi sono 14.134.453, di cui 182.032 nell’ultimo giorno (ieri erano stati 170.392). Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 8.679.107. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone.

Ultimo aggiornamento: 17:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA